Servizi

Convergenza computerizzata

Affinchè la nostra autovettura proceda in modo regolare e quindi consumi in modo uniforme e regolare i pneumatici, è importante eseguire la convergenza. Le nostre officine sono dotate di apparecchiatura all'avanguardia John Bean. Questa procedura fa si che il computer ci indichi anche lo stato della campanatura e degli ammortizzatori, sia anteriori che posteriori. Ovviamente è importante che venga effettuato un controllo delle ruote sotto sterzo ogni 15.000 - 20.000 km, in quanto potrebbe capitare un consumo maggiore all'interno del pneumatico, non facilmente visibile altrimenti. E' dunque importantissimo controllare la convergenza subito dopo ogni lavoro di meccanica anteriore (ammortizzatori, scatola sterzo, bracci oscillanti ecc.)

************************************************************************************

Tra i servizi effettuati anche:

 

  • Assetto Ruote 3D
  • Equilibratura Elettronica
  • Gonfiaggio Gas Inerti
  • Rettifica Ruote in Lega
  • Ricarica Aria Condizionata

VENDITA E RIPARAZIONE DI PNEUMATICI PER MOTO E SCOOTER

EQUILIBRATURA

Equilibratura elettronica

 

Si può correggere lo squilibrio, statico e dinamico, della ruota in movimento attraverso la tecnica dell' equilibratura è. Il classico sfarfallio al volante è dovuto proprio da una ruota eccessivamente squilibrata e ciò causa una guida poco confortevole in quanto tale problema si ripercuote su tutto il veicolo, causando danni agli organi di sterzo. Grazie alle sofisticate equilibratrici elettroniche esistenti, Schiavi Gomme è in grado di compensare tale squilibrio con un' assoluta precisione dovuto anche all' alto grado di professionalità dei suoi tecnici. Esistono particolari piombi adesivi applicabili nella parte interna del cerchio, per equilibrare ruote con cerchi in lega dei clienti più esigenti. E' consigliabile eseguire questo tipo di controllo ogni 10.000 km, e comunque, tutte le volte in cui viene smontato il pneumatico dal cerchio.

 

GONFIAGGIO PNEUMATICI CON AZOTO

Gonfiaggio con azoto

 

1) L' azoto riduce tantissimo se non elimina completamente il processo di ossidoriduzione del cerchio e ritarda notevolmente l' invecchiamento del pneumatico, essendo un gas inerte, quindi puro, ;
2) L'azoto non alimenta le fiamme in caso di incendio del veicolo, ma al contrario ne aiuta lo spegnimento;
3) Si può eliminare il problema di surriscaldamento del pneumatico in caso si percorressero molti km ad alta velocità, utilizzando il gonfiaggio con l'azoto. Questo gas, riuscendo a mantenere una temperatura quasi costante non subisce il fenomeno del surriscaldamento, quindi fa consumare meno il pneumatico perchè oppone meno resistenza al rotolamento, facendo anche consumare meno carburante.
4) Inoltre questo gas è anche molto più leggero dell' aria, quindi comporta un minor peso da portarsi dietro durante il tragitto, rendendo la guida soffice e confortevole.

5) Con questo metodo non sarà più necessario controllare la pressione del pneumatico, con molta frequenza, anzi sarà sufficiente una volta ogni 2 - 3 mesi.

 

Share by: